Vaccini anti-Covid: scelte responsabili

Documento della Commissione bioetica delle chiese battiste, metodiste e valdesi

Intervista a Libero Ciuffreda, membro della commissione e direttore dell’Oncologia Medica 1 dell’Ospedale Molinette di Torino

Vai con la forza che hai

Gli auguri di buon anno della Moderatora della Tavola Valdese

CULTI nel periodo natalizio

Culto di Natale
Venerdì 25 dicembre, ore 10.00 – Raidue

In eurovisione dalla Chiesa Metodista di Roma
a cura della rubrica Protestantesimo

Presiedono: la pastora della comunità, Joylin Galapon; la moderatore della Tavola valdese, diac. Alessandra Trotta; la pastora Mirella Manocchio, presidente dell’Opera metodista in Italia; prof. Eric Noffke, docente alla Facoltà valdese di teologia di Roma.
Partecipano: il gruppo musicale filippino PAW Team, alcuni elementi del coro “Hope and Joy” della Chiesa metodista coreana; violino Stefanie Gabuyo, violoncello Fabiola Pereira, viola Emma Amarilli Ascoli, pianoforte Emilja Pinto. Coordinamento musicale: m° Antonio Montano.


Culto della vigilia di Natale

Giovedì 24 dicembre, ore 23.00

Riflessione biblica a cura di
Fulvio Ferrario – decano della Facoltà valdese di teologia di Roma
Alessandra Trotta – moderatora della Tavola valdese

Altri culti:

Domenica 27 dicembre 2020, ore 15.00
Venerdì 1 gennaio 2021, ore 15.00
Domenica 3 gennaio 2021, ore 15.00

 

Link per partecipare sulla pagina facebook ZOOMworship

Perché non celebreremo il culto a Natale – Messaggio delle chiese metodiste di Bassano del Grappa, Padova e Vicenza

Le recenti disposizioni del governo per contenere la diffusione del Coronavirus permettono alle chiese di celebrare i riti, pur con la massima precauzione possibile, ma…

… ma riteniamo che l’affermazione dell’apostolo Paolo “Ogni cosa mi è lecita, ma non ogni cosa è utile” (I Lettera ai Corinzi 6, 12) ci inviti a fare non ciò che la legge consente, ma ciò che dà testimonianza della libertà ricevuta in Cristo; libertà che è anche libertà di NON fare.

… ma vogliamo fare la nostra parte con responsabilità anche quando ci costa, perché perdere occasioni d’incontro fra fratelli e sorelle è sempre doloroso. Pur con tutte le precauzioni possibili il rischio zero non esiste e non vogliamo contribuire ad accrescere tale rischio invitando le persone a uscire.

… ma siamo certi che potremo essere più soli, ma abbandonati mai! Il Signore ci accompagna in ogni caso e ci fa sentire la sua presenza. La comunione con le sorelle e i fratelli non si spezza solo perché non possiamo vederci. Viviamo questi momenti difficili nella speranza del gioioso incontro che, abbiamo fiducia, ci attende.

Per questo le chiese metodiste di Bassano del Grappa, Padova e Vicenza hanno sospeso i culti, compreso quello di Natale, e le attività in presenza.

Che il Signore ci dia di vivere il messaggio del Figlio che viene a Betlemme come un messaggio di luce che illumina il buio e dissipa le tenebre.

INSIEME

Proposte per un Natale solidale

La Diaconia Valdese partecipa al progetto UNICORE 2.0 (UNIversity COrridors for REfugees) per promuovere il diritto all’istruzione superiore degli studenti africani che si trovano nella condizione di rifugiati. A settembre del 2020 sono arrivati in Italia 20 studenti e studentesse rifugiati in Etiopia, originari dell’Africa centrale e del Corno d’Africa, che hanno colto questa opportunità di proseguire i propri studi nelle Università italiane. I beneficiari del progetto UNICORE hanno lavorato duramente: non solo studiando le materie del proprio corso di laurea, ma anche la lingua italiana che servirà loro per orientarsi nel nostro Paese. I Servizi Inclusione della Diaconia Valdese stanno raccogliendo fondi per sostenere l’impegno nel progetto UNICORE. Per maggiori informazioni e sostenere il progetto:

Il progetto TamponiAmo Rosarno nasce dalla necessità di realizzare nel più breve tempo possibile un’azione di tutela della salute pubblica a seguito della pandemia da Covid-19. La pandemia da Covid-19, infatti, ha acuito le criticità di un territorio già fortemente segnato da illegalità e criminalità organizzata, e dove migliaia di persone vivono in condizioni di precarietà e degrado senza che il diritto alla salute sia garantito per tutti.

Medici per i Diritti Umani (MEDU) con Mediterranean Hope, il programma migranti e rifugiati della Federazione delle chiese evangeliche in Italia, hanno lanciato una raccolta fondi per acquistare un numero sufficiente di tamponi per uno screening il più possibile completo della popolazione di Rosarno, a partire dalle persone più vulnerabili.
Per maggiori informazioni e fare un’offerta

La Diaconia Valdese Valli, in collaborazione con la Fondazione Cosso e il LeoClub del Pinerolese, propone la campagna di raccolta fondi: Regala i Concerti di Natale! dedicata agli ospiti dell’Asilo dei Vecchi di San Germano Chisone, della Casa Valdese delle Diaconesse di Torre Pellice, del Rifugio Re Carlo Alberto e dell’Uliveto di Luserna San Giovanni.
Le voci soprano di Francesca Lanza e Ivanna Speranza e il pianoforte di Laura Vattano si esibiscono dal vivo – lunedì 21 dicembre e venerdì 15 gennaio – presso le sale del Castello di Miradolo, sede della Fondazione Cosso, ed il concerto è trasmesso in diretta streaming attraverso le smart tv nelle grandi sale in comune delle Case o su appositi tablet per coloro che non possono lasciare la loro stanza.

A fronte di una donazione minima di €5 è possibile scaricare il podcast di un concerto, e vivere l’emozione del Natale in qualsiasi momento.

Perché diaconia?

Domenica 6 dicembre: domenica della diaconia

Domenica 6 dicembre, ore 15.00, culto online

Per informazioni e per partecipare visita la pagina facebook ZoomWorship o clicca QUI

 

Calendario dell’Avvento

Percorriamo insieme il periodo dell’Avvento aprendo giorno per giorno una porticina.

Per aprire il calendario: calendario avvento

CRISTIANESIMO: maschile singolare

RAIDUE – domenica mattina 29 novembre, dopo le 8.00
repliche: martedì notte 1 dicembre alle ore 0.55
domenica notte 6 dicembre alle 0.50

Il cristianesimo ha alimentato uno sguardo patriarcale che per secoli ha discriminato e sottomesso le donne. Ma le cose stanno cambiando e le donne di fede stanno assumendo un protagonismo sempre più marcato. Chiedono di essere riconosciute come interlocutrici, chiedono di poter esprimere il proprio pensiero sul divino. Ma perché così difficile per le chiese accettare lo sguardo femminile su Dio e sulla fede?

Guarda il video di presentazione della puntata: 29 novembre – Protestantesimo

Per rivedere le puntate di Protestantesimo: Protestantesimo – raiplay

25 novembre – Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

Vieni, Spirito di Dio.
Spirito di Fede, perché annunci un Dio le cui creature, femmine e maschi,
sono create a sua immagine e somiglianza, benedette ed amate.

Vieni, Spirito di Dio.
Spirito di Grazia, perché riempi il cuore di donne e ragazze
che sognano una vita sicura, libera e gioiosa.

Vieni, Spirito di Dio.
Spirito di Pace, perché ispiri le donne e le ragazze
che lavorano per un mondo senza violenza.

Vieni, Spirito di Dio.
Spirito di Coraggio, perché parli attraverso le donne e le ragazze
che mettono in discussione i modelli e sfidano le cause della violenza.

Vieni, Spirito di Dio.
Spirito di Guarigione, perché curi le ferite dell’abuso, della vergogna e della paura.

Vieni, Spirito di Dio.
Spirito di Comunità, perché riunisci donne, ragazze, uomini e ragazzi
per realizzare insieme ciò che non si può fare da sole.

Vieni, Spirito di Dio.
Spirito d’Integrità, perché chiami donne e uomini ad essere partner per il cambiamento,
lavorando insieme con fiducia e rispetto reciproco.

Vieni, Spirito di Dio,
respiro di Speranza nei luoghi di conflitto,
e costruisci operatori di pace, affinché ragazze e donne possano vivere al sicuro.

Vieni Spirito di Dio,
porta la tua Luce nei luoghi bui, resta vicino a chi dice la verità,
affinché le ragazze e le donne possano essere libere dalla paura.

Vieni Spirito di Dio,
tu che innalzi gli umili, disperdi i superbi e combatti insieme agli/alle operatori/trici di pace.
Amen

(Adattato da past. Gabriela Lio, in https://iawn.anglicancommunion.org/media/62987/Liturgical-resources-
from-Australia.pdf )

16 giorni per vincere la violenza

25 novembre – Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne
10 dicembre – Giornata dei diritti umani

Pubblicato l’opuscolo della Federazione Donne Evangeliche in Italia:
LA SALUTE E’ DONNA?
uno sguardo femminile su medicina, consultori, sessualità consapevole e responsabile, maternità come scelta, destino o obbligo, interruzione volontaria della gravidanza, impatto dell’AIDS sulla salute delle donne, violenza e depressione, violenza e disturbi alimentari, identità delle donne nell’immaginario in relazione alle neoplasie e alla menopausa, “Mogli-colf”, il segno del potere patriarcale sul corpo, pedofilia, pornografia infantile e il fenomeno delle spose bambine

 

 

 

 

 

 

Per leggere e scaricare l’opuscolo clicca Opuscolo FDEI 2020